home  |  passionisti  |  links   |  contatti   |    
 
 
 
 

Eccellenza dell'amor del prossimo.

Suoi pregi.

Amatevi, amatevi, perché in questo si conosce la carità di Dio (I, 57).

Ricordatevi che giammai piacerete a Dio se non v'amerete scambievolmente (I, 56).

Vi prego di aver sempre in memoria questo santissimo precetto d'amore che Gesù diede ai suoi apostoli, prima d'andare alla morte : « Miei cari apostoli, vi dò un nuovo precetto, che v'amiate fra voi come v'ho amato io ». Oh che dolcissimo parlare !

La vera carità è segno chiarissimo esser noi veri discepoli del nostro amor Crocifisso (II, 132). La carità è regina delle virtù (I, 446).

 

Suoi frutti.

La preparazione più efficace per ottener dal Signore lumi e grazie consiste nella più perfetta e fervorosa carità (IV, 257).

La carità di molti cuori ne fa uno solo per unione di santo amore in Dio, e ren­ de docili, unanimi, concordi, pacifici e ben disposti a conoscere la volontà di Dio (IV, 257).

O dolce carità ricca d'ubbidienza, di pazienza, di mansuetudine e d'ogni bene ! (IV, 228).

O cara congregazione di carità che stringi e unisci tutti i cuori in un sol cuo­ re in Gesù Cristo! (IV, 228).

Godo delle occasioni che Dio vi porge d'esercitarvi in opere di carità sulla croce di Gesù, donde caverete miniere ricchis­ sime d'inestimabili tesori (II, 48).

 

Torna all' INDICE TEMATICO

 
 
 



LA BIOGRAFIA


LA MISTICA


REGOLE E COSTITUZIONI


LETTERE AI FIGLI SPIRITUALI


IL DIARIO SPIRITUALE


IL PASSIONISTA SECONDO S.PAOLO


MASSIME SPIRITUALI


LA VITA DI S.PAOLO IN IMMAGINI


PREGHIERE A S.PAOLO DELLA CROCE

 

 

 
 

home  | passionisti  | links  |  contatti   |  
Copyright ? No Grazie : diffondete, stampate e utilizzate il contenuto di questo sito