home  |  passionisti  |  links   |  contatti   |    
 
 
 
 

Il dovere.

 

Tutto si deve a Dio.

Tutto si deve a Dio ; al solo Dio onore e gloria : a lui solo l'incenso soavissimo di tutti i suoi doni (I, 238).

Sia sempre la vostra intenzione pura in tutte le vostre opere (II, 458).

Non cercate altra consolazione che di piacere a Dio facendo la sua santissima volontà (II, 285).

Spogliatevi d'ogni altro desiderio fuori di quello di piacere a Dio e di fare la sua santissima volontà (I, 44).

 

Per fargli cosa grata.

Dico che miglior cosa, più grata a Dio voi non potete fare, che far tutto per sua maggior gloria (III, 567).

Le vostre fatiche ascenderanno avanti a Dio come incenso odoroso, purché le facciate per sua maggior gloria e per puro suo amore (III, 659).

Non abbiate altra cura che di piacere al Signore (III, 369).

 

E per far del bene.

Farete del bene se la vostra, intenzione sarà retta e pura, per la sola gloria di Dio (II, 64).

Cercate di piacere a Dio solo, lasciando dir chi vuole (II, 295).

Se uno pensa a dar gusto a Dio, Dio penserà a lui (I, 820).

 

 

Torna all' INDICE TEMATICO

 
 
 



LA BIOGRAFIA


LA MISTICA


REGOLE E COSTITUZIONI


LETTERE AI FIGLI SPIRITUALI


IL DIARIO SPIRITUALE


IL PASSIONISTA SECONDO S.PAOLO


MASSIME SPIRITUALI


LA VITA DI S.PAOLO IN IMMAGINI


PREGHIERE A S.PAOLO DELLA CROCE

 

 

 
 

home  | passionisti  | links  |  contatti   |  
Copyright ? No Grazie : diffondete, stampate e utilizzate il contenuto di questo sito